Pubblicato in: Informazioni, Saghe Interrotte

Gail Carriger parla della sua saga interrotta in Italia

What Happened to the Italian & Spanish Editions?
Un articolo di Gail Carriger

Articolo Originale

Cosa ne è delle edizioni italiane e spagnole ?
prima di tutto, caro lettore,chiedo scusa se questo post non è scritto in italiano o in spagnolo. Allo stato capisco lo spagnolo molto bene ma sono un po’ fuori esercizio per un post scritto. Spero soltanto che il traduttore non storpi troppo il significato. A volte (sebbene i miei sforzi nel Monthly Chirrup  e Latest News e la Books Section del mio website ) ho ancora un punto interrogativo da conoscere:

Dove sono gli ultimi libri della serie Parasol Protectorate in italiano e spagnolo ?

Di seguito la risposta prolissa.

Prima di tutto, cosa succede alla traduzione quando si vende un libro all’estero?
La mia opinione ? Non un granché. Un sibilo occasionale dai miei traduttori francesi e polacchi e molte mail ricorrenti dal Giappone (principalmente riguardanti frasi fatte o uso colloquiale).
Quasi nessun contatto con i miei editori stranieri (fino a quando non richiedono aiuto immediato per la promozione). La maggior parte delle volte nemmeno so quando un libro è uscito in terra straniera fino a quando qualcuno non mi twitta . Quando dico che ottengo informazioni sulla mia carriera da Twitter mica scherzo.

Dal punto di vista legale? Ecco il mistero: La casa straniera ha comprato i diritti di tradurre e produrre il libro esclusivamente nel suo territorio. Mi danno un acconto (come ritorno di royalty). A seconda del tipo di contratto, possiedono tale diritto per un termine temporale preciso e sulla produzione continuativa. Ora , puoi immaginare che si comprino i diritti molto prima che il libro appaia nelle librerie del paese, per non incorrere nell’eccessivo costo di un libro tradotto, messo in produzione e distribuzione.

Se guardate la pagina Foreign Rights page for the Parasol Protectorate (colonna a destra) potete osservare dove sono state vendute le serie e quali libri sono stati acquistati prima del tempo.La stessa cosa succede con Finishing School e con Custard Protocol. Continua a leggere “Gail Carriger parla della sua saga interrotta in Italia”